Sport

Ranieri: "In Champions League siamo rinati ma c'è ancora da lavorare"

Il tecnico dei nerazzurri traccia la strada da percorrere e cerca la vittoria sul difficile campo del Trabzonspo: "Accoglienza sorprendente in Turchia, ma in campo sarà un'altra cosa. Vogliamo la qualificazione"

L'Inter, dopo la vittoria in campionato, vuole ripetersi anche in Champions League. Claudio Ranieri lo sà e prova a tracciare la via giusta: "Quando sono arrivato c'era da riprendere in mano la situazione in Champions e in parte l'abbiamo fatto, non abbiamo ancora conquistato nulla però qualcosa è stato fatto, bisogna continuare sulla strada imboccata a Mosca, ma dobbiamo stare attenti perchè gli avversari sono spinti dal proprio pubblico, sanno giocare a calcio e sanno ripartire. Noi, però, vorremmo chiudere qui la questione qualificazione, anche se sappiamo che sarà difficile".

In Turchia mancherà Sneijder e potrebbe esserci ancora spazio per Coutinho: "È chiaro - dice Ranieri - che quando un ragazzo va in nazionale vuole giocare, se questa è la linea bisogna saperla accettare, ma se magari ci fosse un grande compenso per i club in caso di infortunio, forse i medici delle nazionali ci penserebbero due volte prima di mandare in campo un ragazzo che aveva avuto qualche problemino nell'ultimo allenamento. Ma quel problemino lo aveva recuperato, quindi capisco che lui sia sceso in campo anche il giorno dopo, con la sua nazionale".

PROBABILI FORMAZIONI

Trabzonspor (4-5-1): 29 Tolga Zengin; 28 Celustka, 23 Giray, 6 Glowaski, 5 Cech; 15 Zokora, 20 Colman, 30 Serkan Balci, 25 Alanzinho, 9 Halit Altintop; 17 Burak Ylmaz. (1 Kivrak, 12 Paulo Henrique, 22 Mustafa Yumlu, 24 Aykut Akgun, 10 Mierzejweski, 27 Marek Sapara; 63 Ferhat Oztorun). All: Senol Gunes.
Inter (4-3-1-2): 1 Julio Cesar; 55 Nagatomo, 25 Samuel, 6 Lucio, 26, Chivu; 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 8 Thiago Motta; 5 Stankovic; 28 Zarate, 7 Pazzini. (12 Castellazzi, 23 Ranocchia, 42 Jonathan, 29 Coutinho, 11 Alvarez, 20 Obi, 22 Milito). All: Ranieri.
Arbitro: Martin Atkinson (Inghilterra).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ranieri: "In Champions League siamo rinati ma c'è ancora da lavorare"

MilanoToday è in caricamento