Sport

Inter, Sneijder: "Giornalisti italiani state zitti"

Sneijder non ci sta e, con un messaggio pubblicato su Twitter, risponde a chi, secondo lui, avrebbe strumentalizzato alcune sue frasi pronunciate lunedì dal ritiro dell'Olanda per creare dell'attrito con Claudio Ranieri

Wesley Sneijder, centrocampista dell'Inter, dal ritiro della Nazionale olandese attacca i giornalisti italiani. Su Twitter, con un messaggio in inglese e in italiano, il nerazzurro stigmatizza l'interpretazione che alcuni media hanno dato alle sue dichiarazioni rilasciate nella giornata di ieri. Il 'cinguettio' dell'olandese è chiaro: "Se non hanno capito bene, i giornalisti italiani che pensano di essere grandi nel tradurre dovrebbero tornare a scuola o almeno stare zitti". 

Sneijder, quindi, nega di aver evidenziato in maniera polemica l'eccessiva prudenza mostrata dal tecnico nerazzurro Claudio Ranieri nella gara persa domenica a Napoli. Il suo 'presunto' tweet nel quale forniva il suo punto di vista in merito alla sua sostituzione contro il Napoli sembrava però altrettanto esplicito: "Ranieri voleva schierare una formazione più difensiva, giocare più difensivo, per quello mi ha cambiato. Cerco di rimanere calmo e cerchiamo tutti di mantenere la serenità ma io non sono uno che dice che l'allenatore deve andarsene, inoltre sto sicuramente bene all'Inter". Evidentemente la traduzione era sbagliata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter, Sneijder: "Giornalisti italiani state zitti"

MilanoToday è in caricamento