Sport

Udinese-Inter 1-3 | StraMouccioni: Sneijder lancia la volata Champions

I friulani si illudono con un gol di Danilo ma l'Inter ribalta il match con Sneijder (doppietta per l'olandese) e Alvarez mandati in campo un po' a sorpresa da Stramaccioni. Nerazzurri a meno tre punti dal terzo posto della Lazio

Allo stadio Friuli l'Inter lancia la volata Champions. I ragazzi di Andrea Stramaccioni sbancano il campo dell'Udinese nonostante lo svantaggio causato dal gol di Danilo dopo pochi minuti. L'Inter però ha corsa, carattere e la classe di Wesley Sneijder che con una doppietta pareggia prima e ribalta poi un match chiuso dal gol di Ricky Alvarez. Straccioni vince con le sue scelte e sogna la Champions che ora dista a soli tre punti per via dello stop della Lazio a Novara. 

IL MATCH - Udinese ed Inter lottano per lo stesso obbiettivo ma lo fanno con stati d'animo e di forma diversi anche se l'avvio è scoppiettante. Al 6' una deliziosa rabona di Di Natale avvia l'azione ai limiti dell'area che porta a liberare Danilo, il quale scarica un missile di destro su cui Julio Cesar non può fare nulla. Passa un minuto e arriva il cross dalla destra di Basta, la difesa interista pasticcia e favorisce la conclusione di Asamoah di sinistro: tiro impreciso. Dal 10' sale in cattedra Sneijder. L'olandese prima pareggia con un tiro che non sembrava un granchè, ma che batte Handanovic poi al 28' l'olandese ex Real Madrid fa doppietta e spariglia il match con un colpo sotto di gran classe che basta per superare Handanovic in uscita. Stramaccioni sogna in panchina: bene Guarin, bene Stankovic, bene Cambiasso ma il migliore è Sneijder. Dopo il goal del vantaggio interista, l'Udinese ci prova: al 38' contropiede dell'Inter, Ricky Alvarez ubriaca Danilo e fa 3 a 1. Le scelte di Stramaccioni stanno facendo sognare la Champions ai nerazzurri. 

Nella ripresa al 3' Floro Flores sorprende Lucio e va via, ma poi si fa recuperare dallo stesso Lucio e viene chiuso anche da Nagatomo. L'attaccante va giù in area, ma per Banti è tutto regolare. L'Udinese ci crede. Tutti in avanti gli uomini di Guidolin. Al 5' lancio lungo di Pazienza a pescare Floro Flores in piena area. L'attaccante l'appoggia di testa per Di Natale, ma troppo su Julio Cesar, che ringrazia e raccoglie palla. I friulani protestano ancora al 13' per un contatto Di Natale - Lucio ma il rigore non c'è. L'Udinese gioca meglio ma Julio Cesar para tutto. Primo cambio nell'Inter: fuori Alvarez, autore del gol dell'1-3, dentro Obi. L'Inter sembra aver esaurito la spinta. Si limita a tenere palla e a farla girare a centrocampo, ma non sembra esserci più quello spunto in velocità del primo tempo. Ripartenza fulminante di Guarin, che si trova una prateria davanti. Dopo una serie di passaggi, la palla torna a Guarin a centro area, che però viene ottimamente chiuso da Asamoah. Buona prova del colombiano però. Stramaccioni nel finale inserisce Poli e Zarate per Milito e l'ottimo Sneijder. Basta così, vittoria nerazzurra.

LE PAGELLE DEL MATCH

TABELLINO: Udinese-Inter 1-3
Udinese (3-5-1-1): Handanovic; Benatia, Danilo, Domizzi; Basta (15' st Pereyra), Pinzi, Pazienza (32' st Torje), Asamoah, Armero (15' st Pasquale); Floro Flores; Di Natale. A disposizione: Padelli, Barreto, Abdi, Ekstrand. All.: Guidolin. 
Inter (4-3-2-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Ranocchia, Nagatomo; Guarin, Stankovic, Cambiasso; Alvarez (20' st Obi), Sneijder (41' st Poli); Milito (40' st Zarate). A disposizione: Castellazzi, Cordoba, Pazzini, Faraoni. All.: Stramaccioni.
Arbitro: Banti
Marcatori: 6' Danilo (U), 10', 28' Sneijder (I), 37' Alvarez (I)
Ammoniti: Danilo, Floro Flores (U), Stankovic (I)

 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udinese-Inter 1-3 | StraMouccioni: Sneijder lancia la volata Champions

MilanoToday è in caricamento