rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport

Una bomba da 3 a 4 secondi dalla fine e l'Armani Jeans è in semifinale

L'accesso alla semifinale porta la firma di Katelynas eroe a sorpresa che con una bomba da 3 a 4 secondi dalla fine permette a Milano di battere Teramo in una partita che sembrava chiusa ma durante la quale gli ospiti non hanno mai mollato. Ora tutti in poltrona a vedere chi sarà il prossimo avversario

Eroe a sorpresa. Katelynas con una bomba da tre firma il sorpasso a 4 secondi dalla fine e porta l’Armani Jeans in semifinale. Gran primo tempo dei padroni di casa che infiammano il Palalido: i milanesi giocano bene, Teramo sembra quasi rassegnata, e si chiude con un 16 a 8. la Bancatercas entra con un diverso spirito dopo il primo intervallo, trascinata da un Poeta in grande spolvero. Hawkins e Marconato, però, riportano l’Olimpia in Paradiso e prima di entrare negli spogliatoi lo score recita 40 a 24. Sembra fatta ma il cuore immenso degli ospiti li fa rientrare in partita. Cambia volto la gara, perchè la squadra di Bucchi pensa di aver chiuso partita e serie e si dimentica di giocare. 

Teramo ne approfitta e inizia il secondo tempo con un altro ritmo e con sei triple, riapre completamente la partita.  Milano non trova più la giusta concentrazione sbagliando tanti tiri dalla distanza, mentre gli ospiti riescono a trovare il sorpasso all’inizio dell’ultimo quarto con Piazza. La Bancatercas mette in ghiaccio il vantaggio per quasi tutto il tempo con le penetrazioni di Poeta. Si arriva allora all’episodio chiave: avanti di due punti con 14'' da giocare, Moss commette una grossa ingenuità facendo infrazione di 5'' e concedendo l'ultimo possesso a Milano. Il pallone finisce a Katelynas e la parabola da tre punti.

Coach Piero Bucchi è soddisfatto dopo una serie difficile ed equilibrata:  "Siamo ovviamente contenti perchè abbiamo vinto una partita dura, con un pubblico incredibile che ha sostenuto la squadra anche nei momenti più difficili. Devo sottolineare il contributo di Katelynas che è stato importantissimo, si è fatto trovare pronto ed ha segnato il canestro della vittoria. Sono serie equilibrate e chiudere 3-1 con Teramo ribaltando il fattore campo è un bel segnale per il futuro”.
E ora tutti in poltrona a seguire Roma – Biella per vedere chi sarà il prossimo avversario.


(16-8, 42-28, 54-53) 
 
Armani: Hall, Mordente, Vitali 7, Thomas 8, Rocca ne, Price 8, Hawkins 22, Katelynas 6, Micevic ne, Marconato 10, Sangare', Taylor 9. All.: Bucchi.

Banca Tercas: Hoover 2, Brown 14, Carroll 10, Poeta 19, Amoroso 5, Marzoli ne, Jaacks 2, Piazza 2, Lulli 3, Cerella 2, Moss 10, Yasakov ne. All.: Capobianco.

Arbitri: Paternico', Taurino, Giansanti.

Note: tiri liberi: Armani 23/27, Banca Tercas 16/24. Tiri da tre: Armani 5/22, Banca Tercas 7/26. Rimbalzi: Armani 37, Banca Tercas 36. Usciti per cinque falli: nessuno. Fallo tecnico a Mordente a 14'40'' e a Carroll 17'37''. Spettatori: 3.300.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una bomba da 3 a 4 secondi dalla fine e l'Armani Jeans è in semifinale

MilanoToday è in caricamento