Martedì, 22 Giugno 2021
Sport

Mc Carnaghi volley "regale": battuta Bergamo 3 set a zero

Dimostrazione di forza imponente delle ragazze di Abbondanza, che "spazzano" la pur forte Norda Foppapedretti Bergamo con un secco tre a zero fuori casa

Nel big match della sesta giornata del massimo campionato di serie A1, la sfida tra Norda Foppapedretti Bergamo e MC-Carnaghi Villa Cortese, il tecnico Marcello Abbondanza può finalmente schierare il sestetto disegnato questa estate con Berg in palleggio e Pavan opposta, Guiggi e Wilson centrali, Cruz e Lucia Bosetti schiacciatrici, con Carocci libero nella fase di ricezione e Puerari in quella di difesa. Al PalaNorda non è il remake della finale scudetto, ma sembra esserne il continuo con le due formazioni che combattono su ogni pallone. Piccolo, grande rimpianto del primo parziale sono gli errori in battuta, sei a fronte di un ace firmato da Cruz, di cui 4 nei primi sei punti avversari.

La MC-Carnaghi Villa Cortese passa per prima al traguardo del time out tecnico dell’8 grazie ad un Pavan in formato monster. L’opposta biancoblu termina il set con 12 punti a tabellino ed un 71% di positività che parla da solo. Lindsey Berg la elegge per i palloni più importanti, soprattutto quelli procacciati in contrattacco da una difesa che vola grazie ad una onnipresente Puerari. Pur essendo in vantaggio 17-20 Marcello Abbondanza prova lanciare la fuga delle sue in un time out tutto tattica ed al rientro in campo alza il muro con Pincerato per Berg. Tre errori infilati dal Villa ed il cambio palla di Bergamo riportano le due squadre in parità sul 22-22. Finale di set emozionante con Wilson che spinge le proprie compagne al primo set point (23-24) e di Iulio che annulla. Un errore di Berg in palleggio rovescia il parziale con Bergamo che si procura tre palle set, trovando la resistenza del Villa Cortese.

Lucia Bosetti trova in attacco i punti per girare ancora il vantaggio. L’ex eccellente di questo match conferma la razionalità e maturità della vigilia e chiude il set sul 28-30.Ai vantaggi si chiude anche il secondo parziale dominato da un equilibrio testimoniato anche dai numeri. Villa Cortese lima i propri errori e trova punti anche nel fondamentale del muro restato a secco nel set precedente. L’arrivo in volata delle due squadre vede Bergamo conquistare il primo set point con Quaranta. Pavan, ancora una volta determinante in attacco annulla il set point, a muro conquista il primo biancoblu. A chiudere il parziale è un errore di Di Iulio in attacco. 

La MC-Carnaghi Villa Cortese vuole chiudere e lo si vede sin dalle prime battute del terzo set. Le biancoblu approfittano di due errori di Vasileva e dilagano con Pavan che conquista 3 punti consecutivi (1 attacco e due ace). Bergamo prova a rientrare nel match ma Villa Cortese gioca di squadra. Wilson si fa sentire a muro ed in attacco, Berg si diverte a tenere in gioco tutte le compagne e con Pavan dilaga. A contorcere il sorriso sulle facce delle biancoblu è la schiena di Martina Guiggi, costretta ad uscire sul 10-15 e sostituita da Federica Stufi.

Sul finale del set Abbondanza alza il muro con Caterina Bosetti che rileva la sorella Lucia. Il punto finale è proprio delle più giovani delle Bosetti che mura Francesca Piccinini per un 3-0 mai confezionato a domicilio delle campionesse d’Italia in regular season (lo scorso anno con lo stesso punteggio la MC- Carnaghi Villa Cortese strappò il biglietto per Gara 5 di Finale Scudetto in questo palazzetto)

TABELLINO

NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO – MC-CARNAGHI VILLA CORTESE 3-0 (28-30 24-26; 14-25)

NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Vasileva 15, Arrighetti 6, Quaranta 6, Di Iulio 8, Nucu 6, Signorile 2, Gabbiadini (L). Piccinini 2, Serena 0, Diouf 1. N.E. Merlo, Ruseva. All. Mazzanti

MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Berg 0, Bosetti L. 11, Wilson 8, Pavan 27, Cruz 10, Guiggi 6, Carocci (L), Puerari (L). Bosetti C. 1, Pincerato 0, Stufi 0. N.E. Barborkova. All. AbbondanzaNote – Durata set: ’30, ’28, ’23. Durata totale 1h e 21 minuti.

Nord Foppapedretti Bergamo: 3 muri, 1 ace, 3 battute sbagliate, 18 errori punto, ricezione 54%, 26 perf. %. Attacco 35 %MC-Carnaghi Villa Cortese: 6 muri, 3 ace, 10 battute sbagliate, 20 errori punto, ricezione 60%, perf 34%; attacco 48 %ARBITRI: Cipolla – Castagna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mc Carnaghi volley "regale": battuta Bergamo 3 set a zero

MilanoToday è in caricamento