rotate-mobile
Volley

Sale la febbre play-off a Legnano: la Focol si gioca la promozione in A2

Domani al PalaVolley le Coccinelle ospiteranno la corazzata Giorgione per poi affrontare in trasferta Garlasco una settimana dopo

Ventiquattro partite di regular season dopo eccoci a fare i conti con la fase calda dell’anno: siamo ai playoff e si comincia con Gara1, al PalaVolley di Legnano, sabato 18 maggio, contro la capolista del Girone B, l’Azimut Giorgione, per il terzo anno di fila Legnano si gioca l’accesso alla Serie A e la febbre da playoff si fa sentire in città.

Per la squadra veneta un ruolino di marcia da vero colosso, con all’attivo ventidue successi e soltanto due ko, grazie a una rosa di tutto rispetto che annovera fra le proprie file giocatrici del calibro di Federica Stufi. Per la Focol un importante banco di prova ma la fiducia è altissima in via Milano e Cavaleri e compagne sono pronte a vendere cara la pelle per ottenere il primo successo, prima del secondo appuntamento che le vedrà impegnate, sette giorni dopo, a Garlasco, per la seconda e ultima sfida del raggruppamento.

Così coach Daniele Turino: “Il bilancio della stagione è positivo, in B1 è il terzo anno consecutivo che si raggiungono i playoff come società; il livello rispetto all'anno scorso a detta di tutti si è molto alzato e noi abbiamo raggiunto il nostro obiettivo anche nelle difficoltà che ci sono state durante la stagione. Ora ci aspettano due gare importanti e difficili, ovviamente non siamo favoriti del gironcino: Azimut Giorgione è una squadra fatta per salire e Garlasco essendo arrivata seconda nell'altro girone ha le carte in regola per dare fastidio a tutte; dal canto nostro siamo pronti a dare fastidio ad entrambe e cercheremo di mettere in campo sia la cattiveria che la tecnica/tattica che abbiamo preparato nei mesi e nell'ultima settimana. Le ragazze si meritano di sognare in grande e noi staff cercheremo di aiutarle in tutti i modi per portarci a casa i punti che ci serviranno alla fine per realizzare un sogno. Vedremo di che pasta siamo fatti già sabato in casa”.

A parlare è stata anche Valentina Cavaleri: “C’è tanto entusiasmo, come tutti gli anni, una volta raggiunto l’obiettivo Playoff, perché giocarli è sempre molto stimolante. Sappiamo che i nostri avversari sono delle squadre molto forti, strutturate apposta per giocarsi anche loro il passaggio di categoria ma noi siamo pronte a scendere in campo e a fare il meglio possibile, pronte per andare in battaglia. Personalmente io sono sempre molto fiduciosa, conosco le mie compagne, la mia squadra e sono consapevole dei nostri mezzi. Inoltre i playoff sono sempre un campionato a sé per cui tutto può succedere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale la febbre play-off a Legnano: la Focol si gioca la promozione in A2

MilanoToday è in caricamento