rotate-mobile
Volley

Sedrianese DOC e punto fermo dell’Under 20: Erika Esposito fa la voce grossa in Nazionale

Il capitano delle Azzurrine è stata una delle migliori in campo nel match d’esordio della squadra al Torneo Wevza in programma a Ragusa

Buona la prima per l’Italia. Ha preso il via con una vittoria il percorso della nazionale Under 20 femminile nel Torneo Wevza in corso di svolgimento presso il PalaMinardi di Ragusa. Dopo quasi due ore di gioco le azzurrine di coach Gaetano Gagliardi hanno infatti superato 3-1 (25-21, 18-25, 25-14, 25-20) la Francia. Top scorer del match è stata la centrale azzurra Linda Manfredini, autrice di 16 punti, seguita a ruota da un talento originario di Sedriano, Erika Esposito che ne ha totalizzati ben 14. Il colore azzurro le dona già da qualche anno.

Si sta infatti parlando di una giocatrice classe 2006 (compirà 18 anni il prossimo 1° febbraio) e di uno dei talenti scovati da quella fucina di “gemme preziose” della pallavolo che è il Volleyrò Casal De’ Pazzi. A 15 anni è stata nominata capitano dell’Under 16, conquistando il già citato Torneo Wevza di categoria. Ora è anche il capitano di questa Under 20, a conferma del futuro roseo che le si prospetta davanti. Tra l’altro, è sempre stata una studentessa modello, dunque non trascura nemmeno un dettaglio della propria vita, da quello sportivo a quello formativo.

Dopo aver giocato per sette anni in quel di Settimo Milanese, ormai si è abituata a rimanere lontana dalla sua terra, a Roma è maturata come non mai e ci si aspetta un interesse convinto da parte delle società di Serie A. I 14 punti di ieri sono un nuovo mattoncino verso la costruzione di una carriera ancora più ambiziosa, un bottino che potrà essere rimpinguato già oggi. Le azzurrine dell’Under 20, infatti, torneranno in campo alle ore 19 contro il Belgio per il secondo match del Torneo che mette in palio un posto per gli Europei di categoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedrianese DOC e punto fermo dell’Under 20: Erika Esposito fa la voce grossa in Nazionale

MilanoToday è in caricamento