Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Caso Icardi Inter, Marotta chiama in tv e Wanda piange: "Non ce ne vogliamo andare"

Sabato l'auto della moglie di Icardi, ex capitano dell'Inter, è stata colpita da un sasso

"Ho chiamato Moratti e gli ho chiesto di aiutarmi a far giocare Icardi. Non ce ne vogliamo andare": così Wanda Nara in lacrime a Tiki Taka, dopo la vittoria dell'Inter sulla Sampdoria per 2 a 1.

E poco dopo è intervenuto telefonicamente l'amministratore delegato nerazzurro Marotta: "Intendiamo stemperare tensione, dare serenità a Icardi e Wanda perché l'ho vista piangere: ci vediamo prestissimo per parlare".

"Non avrei mai pensato che sarebbe successo. Siamo sempre in contatto con l'Inter ma l'ho scoperto tramite Twitter", ha aggiunto la moglie e procuratrice di Icardi parlando della decisione dell'Inter di togliere la fascia di capitano al giocatore: "A Mauro hanno tolto una gamba".

Sasso contro l'auto di Wanda Nara e i figli di Icardi

Sabato mattina l'auto della moglie e agente di Mauro Icardi, ex capitano dell'Inter, è stata colpita da un sasso. Il "blitz" dei vandali sarebbe avvenuto non lontano da San Siro, dove i due vivono, mentre la procuratrice portava i figli a Como, dove il più grande aveva appuntamento per una partita di calcio.

Alla guida della macchina, su cui erano presenti i tre bimbi maschi dell'argentina, c'era proprio Wanda. Nessuno, stando a quanto appreso, è rimasto ferito e i danni alla vettura sarebbero "contenuti". Nelle prossime ore, la showgirl dovrebbe comunque sporgere denuncia per l'accaduto. 

Si confermano orribili, così, gli ultimi giorni della coppia Icardi-Nara. Maurito è stato infatti "degradato" dall'Inter, che ha deciso di togliergli la fascia di capitano, e ha scelto di saltare la trasferta di Vienna in Europa League

Dietro la rottura tra il club e l'ex capitano potrebbero esserci proprio le continue "uscite forti" della moglie procuratrice sul caso rinnovo di contratto, con il numero 9 nerazzurro che vorrebbe un nuovo ingaggio top

Icardi non convocato di nuovo

Sul sasso scagliato contro l'auto di Wanda è intervenuto anche Luciano Spalletti, che ha anche annunciato che Icardi non sarà convocato neanche per la gara contro la sua ex Sampdoria. "Speriamo venga preso. Bisogna fare denuncia perché queste cose non vanno bene - ha detto il tecnico -. Però noi dobbiamo andare avanti. Icardi non c'è e a me interessano gli altri domani sera".

"I nostri trascorsi - ha continuato Spalletti - dicono che quando ci sono troppe cose che si vanno a mettere sopra la testa dei calciatori, le reazioni sono sempre inferiori rispetto a quello che dovrebbero essere. Abbiamo un solo obiettivo: sguardo fisso verso la partita e la vittoria".

"Icardi - ha poi specificato il mister - ha un problema e non è in condizioni di giocare. Non sarà convocato". "Abbiamo da rendere conto ai tifosi delle nostre scelte. C'è sempre un concetto di squadra, di assieme".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Icardi Inter, Marotta chiama in tv e Wanda piange: "Non ce ne vogliamo andare"

MilanoToday è in caricamento