rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
MilanoToday

StraMilano, torna la carica dei 50mila: "E' un simbolo di tutta la città"

L'evento podistico più amato dai cittadini, istituito dal Gruppo Alpinistico Fior di Roccia, giungerà alla quarantesima edizione, che sarà festeggiata con la tradizionale partenza dei 50mila da piazza Duomo. Tutto questo domenica 27 marzo

Da 40 anni fa correre i milanesi, l’appuntamento con l’edizione 2011 della Stramilano è per domenica 27 marzo. L’evento podistico più amato dai cittadini, istituito dal Gruppo Alpinistico Fior di Roccia, giungerà alla quarantesima edizione, che sarà festeggiata con la tradizionale partenza dei 50.0000 da piazza Duomo.

FESTA PER I BAMBINI - “Quest’anno festeggiamo quattro decenni di una straordinaria manifestazione che ha unito migliaia di milanesi nel nome dello sport e dell’amicizia. Una festa che rappresenta ormai un simbolo di Milano, una Milano che incarna i valori più autentici dello sport, sempre più dinamica e aperta alle grandi sfide”. Così il sindaco Letizia Moratti, insieme con l’assessore allo Sport Alan Rizzi e il presidente di Stramilano Camillo Onesti, è intervenuta, in Sala Alessi, a Palazzo Marino, alla presentazione della quarantesima edizione di Stramilano. Presente anche Sara, conduttrice radio de “La Carica dei 101”, madrina dell’edizione di quest’anno.

"LA SQUADRA DEL COMUNE DIFENDERA' I TEMPI" - “La quarantesima edizione di Stramilano – ha affermato l’assessore Rizzi – si apre con gli auguri al Gruppo Alpinistico Fior di Roccia e al suo presidente Camillo Onesti che in quarant’anni hanno fatto crescere questa corsa fino a farla diventare la Stramilano dei 50.000. Grazie a loro Milano ogni anno vive un grande momento di sport per tutti, dalla mezza maratona agonistica che attira atleti da tutto il mondo, alla corsa dei 50 mila e alla Stramilanina del bambini, tre corse che danno vita ad una inimitabile festa dello sport”. “Come accaduto nelle precedenti edizioni – ha aggiunto l’assessore Rizzi – la squadra del Comune parteciperà alla competizione, per tentare di espugnare il primato di Regione Lombardia, da più anni in pista con una formazione molto forte. Faremo del nostro meglio per difendere i colori della città”.

I PERCORSI - La Stramilano dei 50.000 è la corsa non competitiva più famosa d’Italia e una fra le più celebri del mondo. Il percorso da piazza Duomo raggiungerà l’Arena Civica sfruttando gli ampi viali della città per dieci chilometri. La distanza dovrà essere coperta nel tempo massimo di cinque ore, lasciando anche ai meno allenati la soddisfazione di giungere al traguardo. Anche la Stramilanina, la più breve e “movimentata” delle tre gare, prende il via da piazza Duomo con un mare di palloncini, fra l’allegria di piccoli e piccolissimi, accompagnati da genitori, parenti e amici. La prova, sulla distanza di cinque chilometri, prevede un tempo massimo di tutto respiro (quattro ore). Si tratta di un percorso speciale, nel cuore di Milano, riservato ai bambini e ovviamente ai loro genitori, ma anche a chi desidera partecipare senza coprire distanze troppo impegnative. Un punto di ristoro, a circa metà del percorso, aiuterà ad arrivare in piena efficienza all’Arena Civica dove, ad attendere i protagonisti della Stramilanina, sono previsti giochi e animazioni. La Stramilano Agonistica infine è uno dei circuiti cittadini più veloci e più famosi al mondo. Le iscrizioni alla corsa sono aperte fino al 26 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

StraMilano, torna la carica dei 50mila: "E' un simbolo di tutta la città"

MilanoToday è in caricamento