Venerdì, 24 Settembre 2021
/~shared/avatars/65331831170134/avatar_1.img

Giuseppe

Rank 13.0 punti

Iscritto domenica, 5 febbraio 2017

Tempo pittore. Emozioni in versi di Giuseppe Selvaggi

Il tempo smorza le tinte forti e attiva una patina di mistero sulla tela pittorica. Non così nell’esistenza e nella scrittura di Giuseppe Selvaggi, pendolare con il cuore e con la mente fra la terra d’origine (la Puglia) e quella d’adozione (la Lombardia). La maturità umana e la lettura esistenziale di cui è capace, favoriscono i toni della riflessione e la delicatezza del verso poetico che costella le pagine di questo libro; l’attaccamento alla vita e l’immersione negli eventi ripropongono le tinte accese e la robustezza del linguaggio in prosa che introduce le liriche. Ascolta il vento e veleggia nei sentimenti l’Autore, in moto perpetuo fra i balconi e i sottani, le nebbie e i cieli tersi, le partenze e gli arrivi, la contemplazione del paesaggio e le voci pressanti della metropoli. Estatico e materico, impalpabile e sanguigno, poeta e scrittore, pittore e scultore, cultore delle radici nella liquidità odierna.

Visite 38 Approvato il 16 maggio del 2017

Milano - Tempo pittore. Emozioni in versi di Giuseppe Selvaggi -

Il tempo smorza le tinte forti e attiva una patina di mistero sulla tela pittorica. Non così nell’esistenza e nella scrittura di Giuseppe Selvaggi, pendolare con il cuore e con la mente fra la terra d’origine (la Puglia) e quella d’adozione (la Lombardia). La maturità umana e la lettura esistenziale di cui è capace, favoriscono i toni della riflessione e la delicatezza del verso poetico che costella le pagine di questo libro; l’attaccamento alla vita e l’immersione negli eventi ripropongono le tinte accese e la robustezza del linguaggio in prosa che introduce le liriche. Ascolta il vento e veleggia nei sentimenti l’Autore, in moto perpetuo fra i balconi e i sottani, le nebbie e i cieli tersi, le partenze e gli arrivi, la contemplazione del paesaggio e le voci pressanti della metropoli. Estatico e materico, impalpabile e sanguigno, poeta e scrittore, pittore e scultore, cultore delle radici nella liquidità odierna.

38 Visite
MilanoToday è in caricamento