25 Aprile, insulti alla Brigata Ebraica: "Ebrei assassini"

Dopo gli insulti al mattino tra Forza Nuova e antifascisti al cimitero, altri momenti di tensione si sono verificati nel tradizionale corteo da Porta Venezia in Duomo per la Festa di Liberazione 2017 a Milano, martedì 25 aprile. Alcuni giovani dei centri sociali hanno contestato infatti i militanti del Pd con il loro gruppo "Patrioti Europei"; questi ultimi vengono criticati per le politiche sull'immigrazione come la legge Minniti, al grido di "Nessuno è illegale".

Ci sono stati insulti e spintoni. Ma non ci sono stati feriti e la manifestazione è proseguita normalmente. In piazza San Babila, poi, gruppi filopalestinesi hanno contestato la Brigata ebraica che era appena sfilata (nelle immagini sottostanti di Silvia Sardone). Ancora una volta, un cordone di agenti in anti-sommossa ha impedito che gli attivisti venissero a contatto con i rappresentati della Brigata (video Milano in movimento).

Inoltre, il questore ha annunciato che un 20enne è stato fermato nel corteo con dei coltelli nello zaino.  

Si parla di

Video popolari

25 Aprile, insulti alla Brigata Ebraica: "Ebrei assassini"

MilanoToday è in caricamento