Airbnb apre le case di Milano ai rifugiati: in 100 hanno detto di "Sì" alla sperimentazione | Vd

Airbnb ha presentato mercoledì 5 luglio presso Palazzo Marini a Milano il portale Open homes rifugiati  che consentirà di aprire le proprie case ai rifugiati seguendo alcuni semplici passaggi. Grazie alla collaborazione della Comunità di Sant'Egidio e Refugees welcome Italia, chiunque desideri condividere i propri spazi con persone in difficoltà potrà farlo inserendo il proprio annuncio sul portale. Il nuovo servizio metterà in contatto gli host di Airbnb disponibili a offrire gratuitamente una sistemazione temporanea a coloro che sono già titolari dello status di rifugiati con le associazioni che operano nell'ambito dell'accoglienza e che faranno da filtro. Nel mondo coloro che hanno aderito a tale progetto sono seimila, oltre cento in Italia

Si parla di

Video popolari

Airbnb apre le case di Milano ai rifugiati: in 100 hanno detto di "Sì" alla sperimentazione | Vd

MilanoToday è in caricamento