Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riqualificazione Lorenteggio-Giambellino, Aler: "Al 181 recinzione e guardie armate h24"

 

Il presidente di Aler Milano, Angelo Sala, commentando le dichiarazioni dei sindacati ‘Inquilini Sunia’, ‘Sicet’ e ‘Unione Inquilini’, i quali nella giornata di giovedì hanno denunciato "gravi ritardi" nell'attuazione degli interventi nella riqualificazione del quartiere Lorenteggio Giambellino, ha dichiarato: “Aler nella partita di riqualificazione dell’area è sicuramente il proprietario degli immobili e come competenza ha dovuto occuparsi della mobilità degli inquilini. Da lì in avanti le competenze sono di altri. Aler su questa partita è attore non protagonista. La presenza di abusivi ha sicuramente creato dei problemi ma noi il nostro lavoro lo abbiamo fatto”. E ha poi proseguito: “In attesa che vengano fatte dalle società deputate le demolizioni degli edifici noi ci attiveremo per la demolizione delle scale, cosa che abbiamo già fatto, per cui renderemo inagibili gli edifici, costruiremo una recinzione di tre metri tutta intorno all'area e inseriremo all'interno del comparto un container con un servizio di guardiania armata 24 ore su 24.”

Video MiaNews

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento