rotate-mobile

Milano, Sala contro l'assembramento di giornalisti da Silvia Romano: "Non ci sono categorie di serie A e B"

Il primo cittadino su Facebook: "Una scena impressionante, mi aspettavo che i giornali stigmatizzassero il comportamento dei propri colleghi"

"Non ci sono assembramenti di serie A e serie B". Così il sindaco di Milano Beppe Sala prende le distanze dall'assembramento di giornalisti e fotoreporter sotto casa di Silvia Romano nel giorno del suo rientro a casa, lunedì 11 maggio.

In alcune immagini, rilanciate sui social, sono infatti visibili decine di operatori e inviati che per poter documentare l'arrivo della cooperante milanese si sono trovati a non poter rispettare le norme sul distanziamento sociale per il Covid-19. "Oggi mi sarebbe piaciuto vedere sui giornali una stigmatizzazione di questo comportamento", dice il sindaco di Milano concludendo il suo messaggio.

Video popolari

MilanoToday è in caricamento