rotate-mobile

Banksy e Monet: il teatro Arcimboldi riparte dall'arte con una mostra di foto e una immersive experience

A Milano le due personali dedicate agli artisti: animazioni e realtà virtuale per il maestro impressionista, e una raccolta di opere per il genio della street art dall'identità ignota

Banksy e Monet, street art e impressionismo. Il teatro degli Arcimboldi riparte da qui per riaprire i battenti anche durante lo stop alle rappresentazioni dovuto alle norme anti Covid: due mostre dedicate a due artisti lontani nel tempo e molto diversi, ma che a loro modo hanno entrambi rivoluzionato il mondo dell'arte.

Da un lato il genio della street art Banksy, artista dall'identità ignota, i cui lavori hanno fatto discutere tutto il mondo per i propri messaggi socio-politici provocatori. Dall'altro il maestro dell'impressionismo Claude Monet, reso celebre dai suoi paesaggi con le ninfee e le cui opere vengono riproposte attraverso un'experienza immersiva fatta di proiezioni e animazioni altre oltre 7 metri, e che permettono al visitatore di "immergersi" nei dipinti del pittore francese.

Entrambe le mostre resteranno aperte fino al 13 dicembre 2020, e all'interno di ognuna, garantiscono gli organizzatori, gli ambienti sono "Covid free", con monitoraggio della temperatura all'ingresso, obbligo di mascherina e di rispetto del distanziamento sociale.

Video popolari

Banksy e Monet: il teatro Arcimboldi riparte dall'arte con una mostra di foto e una immersive experience

MilanoToday è in caricamento