Domenica, 25 Luglio 2021

L'ex capo dei vigili Barbato spiega ai cittadini il Piano per la Mobilità: "Ridotto a volantinare"

Che cosa ci fa l'ex capo dei vigili di Milano, Antonio Barbato, a "volantinare" ad una fermata dell'autobus? Qualcuno se l'è chiesto e ha anche girato un video, fornito poi da Gianluca Comazzi (capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale) alla stampa. «Un'umiliazione per chi ha guidato il valoroso corpo della polizia locale. Nulla contro il volantinaggio, lavoro come altri dignitoso ma per nulla attinente ai compiti di un dirigente», commenta l'esponente "azzurro".

Barbato, da poco, è dirigente di Amat (Agenzia mobilità ambiente traffico) dopo essersi dimesso da comandante della polizia locale in seguito ad una indagine della Dda di Milano nella quale era finita, tra l'altro, una intercettazione tra lo stesso Barbato e un ex sindacalista di polizia locale. Secondo i magistrati, Barbato avrebbe voluto far pedinare un vigile con cui c'erano stati screzi di carattere personale. L'ormai ex capo dei vigili ha respinto le accuse ma non ha potuto far altro che dimettersi.

Il neo dirigente di Amat era impegnato nella comunicazione ai cittadini dei dettagli del nuovo Piano per la Mobilità di Milano, che verrà adottato nei prossimi mesi.

Si parla di

Video popolari

L'ex capo dei vigili Barbato spiega ai cittadini il Piano per la Mobilità: "Ridotto a volantinare"

MilanoToday è in caricamento