Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, anche la Befana volta le spalle alla Lombardia: "Carbone alla Regione". Video

L'iniziativa del Partito della Rifondazione Comunista sotto alla sede della Regione

 

Sei gennaio, mattina. Sotto la sede di Regione Lombardia sono arrivate le befane per portare il carbone alla Giunta regionale. È questa l'iniziativa del Partito della Rifondazione Comunista a Milano. La befana porta "un sacco di carbone per la disastrosa gestione dell’emergenza sanitaria. Ai cittadini e alle cittadine invece vorrebbe donare vaccini celeri e tamponi a prezzi calmierati", scrivono gli autori dell'iniziativa.

"Quest’anno - spiegano in una nota su Facebook - la Befana atterra a palazzo Lombardia per consegnare alla Giunta di Attilio Fontana un sacco di carbone per la pessima gestione dell’emergenza sanitaria costata oltre 25 mila vittime e ritardi imperdonabili, ultimo dei quali quello della somministrazione dei vaccini anti covid. Mentre nelle stanze dei bottoni in questi momenti si consuma il siluramento dell’assessore Giulio Gallera, capro espiatorio per nascondere il fallimento della giunta di centrodestra, Rifondazione Comunista sostiene la petizione promossa da Milano in Comune per per il calmieramento dei tamponi rapidi, strumento indispensabile per lo screening di massa e il tracciamento oggi di fatto completamente saltato".

"Martoriata dall’epidemia - proseguono - la popolazione delle Regione si trova oggi in balia di una banda di irresponsabili che ancora oggi gestiscono un settore fondamentale come la sanità che assieme ad altre forze politiche e sociali abbiamo chiesto al Governo di Commissariare. Con la simbolica consegna di un sacco di carbone sottolineiamo ancora una volta la necessità di un cambiamento radicale nella sanità lombarda, sperando che la scopa della Befana spazzi via questa giunta.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento