Lunedì, 20 Settembre 2021

Luca Bernardo attacca Beppe Sala: "In periferia mi dicono che non si è mai visto"

Il candidato sindaco del centrodestra a Milano: "Da medico sono favorevole al green pass, ma non sia un peso per i ristoratori"

"Se Sala girasse un po' di più per i quartieri si accorgerebbe che noi non vogliamo Gotham city, ma ripristinare la legalità in una città che non può diventare la copia di Parigi". A dirlo è il candidato sindaco del centrodestra a Milano Luca Bernardo, che giovedì 5 agosto è intervenuto con la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni al gazebo elettorale allestito alla Stazione Centrale.

"Tutti i giorni vado nei quartieri e incontro persone, anche di sinistra, che sono molto scontente dell'attuale sindaco - dichiara Bernardo - Ristoratori, negozianti e cittadini mi dicono tutti la stessa cosa: non l'abbiamo mai visto e continuiamo a non vederlo". Il candidato del centrodestra torna a parlare anche di green pass e dell'obbligo in vigore da domani per accedere ai locali pubblici (venerdì 6 agosto): "Come medico non posso che essere d'accordo. Mi sono già espresso a favore dell'obbligo vaccinale per medici e OSS, e ho suggerito che sia introdotto anche introdotto per gli insegnanti. Certo è che i controlli sui green pass non possono diventare un onere per i ristoratori, già alle prese con la crisi".

Si parla di

Video popolari

Luca Bernardo attacca Beppe Sala: "In periferia mi dicono che non si è mai visto"

MilanoToday è in caricamento