Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, la solidarietà è già un ricordo: pronto lo sgombero per il collettivo che portava la spesa ai milanesi

Rischio 'sfratto' per il centro sociale Lambretta, sede della Brigata Lena-Modotti che durante la pandemia ha consegnato i generi di prima necessità per conto del Comune

 

Durante il Covid-19 hanno contribuito alla consegna dei generi di prima necessità alle famiglie, fondando la Brigata Lena-Modotti, una della tante brigate solidali nate durante la pandemia per aiutare chi aveva bisogno. Ora per il Lambretta, centro sociale che da 8 anni occupa abusivamente lo stabile di via Edolo 10 a Milano, arriva la richiesta di sgombero da parte dei proprietari dell'immobile.

"Sappiamo che formalmente la richiesta è legittima - spiegano i ragazzi del collettivo - Tuttavia ci chiediamo perché tutto il lavoro che abbiamo fatto in questi 8 anni, dalle lotte sociali per i diritti alla consegna della spesa tramite il centralino del Comune di Milano, non venga minimamente tenuto in considerazione. Abbiamo consegnato pasti a centinaia di famiglie e senzatetto durante l'emergenza Covid, e vederci dare lo 'sfratto' proprio ora ci lascia quantomeno perplessi. Chiediamo all'Amministrazione comunale di intervenire per poter mediare con la proprietà dell'immobile che occupiamo e trovare una soluzione. Noi siamo aperti al dialogo con tutti".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento