Mercoledì, 23 Giugno 2021

Convention Lgbt 2020, Milano si candida: "E' un messaggio di coerenza"

Milano candidata per ospitare la convention internazionale 2020 sul turismo Lgbt. Il sindaco Beppe Sala ha annunciato con soddisfazione la candidatura affermando che si tratta innanzitutto di un messaggio chiaro e coerente con la politica di questa amministrazione senza dimenticare che eventi di questo tipo sono in grado di portare in città decine di migliaia di persone con una ricaduta economica sull'indotto non indifferente. Respinte al mittente le critiche, il primo cittadino ha sottolineato che la sua sindacatura si contraddistingue per la politica del fare "che - ha detto - è sicuramente migliore rispetto a chi sta seduto a scrivere tweet". Questa convention viene organizzata una volta ogni due anni in un paese diverso dagli Stati Uniti, dove è nata e si è affermata, e l'occasione è sicuramente imperdibile. La decisione sarà presa a novembre, mese cruciale per Milano che attende di conoscere se potrà ospitare la sede dell'Agenzia Europea del Farmaco: "Sarebbe bello fare una doppietta", ha concluso il primo cittadino.

Si parla di

Video popolari

Convention Lgbt 2020, Milano si candida: "E' un messaggio di coerenza"

MilanoToday è in caricamento