Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo chef stellato negazionista "Tano passami l'olio": "Il covid è influenza, le terapie intensive non sono piene"

Il popolare cuoco Tano Simonato, proprietario del ristorante 'Tano passami l'olio', è sceso in piazza con il Movimento Imprese Italiane per protestare contro il Dpcm del premier Conte

 

"Il Covid si può curare, è solo una forte influenza. Purtroppo a marzo qualcuno ci ha lasciato le penne...". La frase choc arriva dallo chef stellato Tano Simonato, proprietario a Milano del popolare ristorante 'Tano passami l'olio', che giovedì 29 ottobre è sceso in piazza insieme al 'Movimento Imprese Italiane' per protestare contro il Dpcm del premier Conte.

"Qui c'è sotto un disegno, ma è meglio che non dica da parte di chi - spiega lo chef al microfono di MilanoToday - Non è affatto vero che le terapie intensive sono piene, sono i media a fare del terrorismo psicologico. Il covid si può curare, è solo una forte influenza. Purtroppo a marzo qualcuno ci ha lasciato le penne... La normale influenza stagionale, tutti gli anni, fa circa 50mila morti". Affermazioni, queste, ricordiamo ai lettori, destituite da ogni fondamento scientifico e palesemente false, come si può vedere dai numeri ufficiali della Regione Lombardia e dal numero di decessi. 

Con grande delusione dei sostenitori del 'Movimento Imprese Italiane', il corteo che voleva dirigersi al palazzo della Regione Lombardia è stato subito bloccato dalla Polizia di Stato, con l'unico risultato di aver creato lungo viale Fulvio Testi un ingorgo stradale che ha bloccato nel traffico decine di automobilisti e un'ambulanza che viaggiava con le sirene accese.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento