Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, blitz con coltellate al volto contro due clochard: il responsabile è un 65enne italiano

Identificato dalle telecamere di sorveglianza l'aggressore che la sera del 29 giugno ferì gravemente un 54enne e un 53enne per motivi ancora da chiarire

 

Ha finalmente un volto l’aggressore che lo scorso 29 giugno, in corso Garibaldi e piazzale Merengo, a Milano, ha accoltellato due clochard ferendoli in modo grave. Si tratterebbe di un 65enne italiano, identificato grazie ai filmati delle videocamere di sorveglianza acquisiti dagli investigatori della squadra Mobile della Polizia di Stato.

Secondo quando ricostruito finora l’uomo avrebbe aggredito i due senzatetto, un 54enne e un 53enne di origine rumena, ferendoli con diversi fendenti al viso e alla testa, scappando poi utilizzando i mezzi pubblici. Il 65enne è stato arrestato nelle scorse ore mentre passeggiava in viale Monte Grappa, ed ora gli inquirenti sperano di chiarire il movente della violenta aggressione contro i clochard.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento