rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022

Coronavirus, Fontana chiarisce: "Niente 'ora d'aria' ai bambini, le restrizioni sono ancora in vigore"

Il presidente della Regione Lombardia interviene per spiegare l'equivoco nato dalla circolare del Viminale sulla possibilità di far uscire i più piccoli nonostante l'isolamento per il Coronavirus

"Si è trattato di un equivoco con il Ministero, le restrizioni per il Coronavirus restano ed è importante mantenere i comportamenti adottati finora". Così il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana interviene sulla questione della cosiddetta "ora d'aria" ai bambini durante la fase di isolamento per l'emergenza Covid-19.

Il governatore ne ha parlato a conclusione del suo quotidiano intervento trasmesso in diretta su Facebook, spiegando di aver già mandato una lettera di chiarimento ai sindaci: "Ho ribadito che le misure dettate dall'ordinanza non sono cambiate. Si è trattato di una sorta di malinteso con il Ministero. Le restrizioni alla circolazione sono ancora in vigore ed è importante continuare a mantenere i comportamenti che si sono tenuti finora".

Video popolari

Coronavirus, Fontana chiarisce: "Niente 'ora d'aria' ai bambini, le restrizioni sono ancora in vigore"

MilanoToday è in caricamento