rotate-mobile

Milano, l'associazione islamica che aiuta chi è in difficoltà per il Covid consegnando cibo in tutta Italia

"Giovani per il bene" è un gruppo nato a Cologno Monzese grazie all'impegno di imprenditori e volontari che ogni giorno ricevono donazioni da famiglie abbienti che vogliono dare una mano a chi è in crisi a causa dell'emergenza Coronavirus

"Giovani per il bene" è una rete di solidarietà nata dall'impegno di uomini d'affari e volontari di fede islamica che hanno deciso di mettersi in prima linea per le famiglie in difficoltà a causa dell'emergenza Coronavirus.

Ogni giorno, in un piccolo magazzino messo a disposizione da un imprenditore edile di Cologno Monzese (fermo a causa del lockdown), decine di ragazzi si dedicano alla consegna di generi di prima necessità donati da famiglie abbienti che vogliono dare una mano a chi non ce la fa a causa della crisi, arrivando a consegnare la spesa persino nella lontana Palermo.

"Quando l'emergenza è iniziata - spiegano i "Giovani per il bene" - abbiamo sentito il dovere di aiutare il Paese che tanti anni fa ci ha accolto. Non accettiamo donazioni in denaro, ma solamente cibo e generi utili all vita di tutti i giorni, che poi redistribuiamo in base alle richieste che ci arrivano per telefono o attraverso la nostra pagina Facebook. Dobbiamo ringraziare le tantissime persone che hanno aderito a questa iniziativa, sia privati cittadini sia gruppi di aiuti sociale come il 'Progetto Aisha', che si occupa della violenza di genere. Quando abbiamo iniziato non avremmo mai pensato che la generosità delle persone arrivasse a tal punto da permetterci di consegnare cibo a centinaia di famiglie in tutta la penisola".

Per donare generi di prima necessità a chi è in difficoltà a causa dell'emergenza Covid è possibile contattare il gruppo "Giovani per il bene" all'indirizzo email giovanixbene@gmail.com oppure al numero 3664539321.

Video popolari

MilanoToday è in caricamento