Insegnanti senza laurea fuori dalle graduatorie, lungo corteo di protesta in via Padova

E’ stato un corteo colorato, rumoroso e allegro nonostante le preoccupazioni fossero davvero tante. Gli insegnanti della scuola primaria hanno così portato la scuola fuori dalle scuole in un lungo e caloroso corteo partito da via Padova e terminato a piazzale Loreto per spiegare che, dopo la recente sentenza dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, adesso rischiano il posto di lavoro.

Questo perché, sconfessando le sue stesse precedenti sentenze, il Consiglio a metà dicembre ha deciso che gli insegnanti in possesso di un diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002 non potranno essere inseriti nella graduatoria ad esaurimento, quella che consente poi l’accesso al ruolo, ma soltanto nelle graduatorie di istituto, quelle utilizzate per le supplenze annuali e temporanee.

Sono gli insegnanti precari, coloro che da 15 o da 20 anni attendono una stabilizzazione mai arrivata. E sono coloro che, di fatto, reggono le sorti di tantissime scuole insegnando con passione e competenza. Le risposte, adesso, può darle solo la politica e l'attesa è tutta per il nuovo governo che si insedierà.

Si parla di

Video popolari

Insegnanti senza laurea fuori dalle graduatorie, lungo corteo di protesta in via Padova

MilanoToday è in caricamento