Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, M5s: "Ecco perché abbiamo voluto la commissione d'inchiesta sulla sanità in Lombardia"

La consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Monica Forte spiega quali saranno i temi da approfondire: "Vogliamo evitare che ospedali e strutture sanitarie vadano nuovamente in crisi in caso di una nuova emergenza"

 

"L'idea di una 'task force' che indaghi sulla gestione della sanità durante l'emergenza Covid in Lombardia era già nell'aria da tempo, ma non ci sembrava il caso di chiederla nel bel mezzo dell'epidemia. Pensiamo che invece ora sia arrivato il momento". Così la consigliera del Movimento 5 Stelle Monica Forte spiega perché le opposizioni al Pirellone abbiano spinto per la creazione di una commissione d'inchiesta regionale che faccia luce sulle lacune emerse nella sanità durante il dilagare del Coronavirus a Milano e nel resto della Lombardia.

"Non si tratta solo di cercare dei colpevoli - spiega la consigliera pentastellata, già impegnata in passato nella commissione d'inchiesta regionale sugli ecoreati - Questa dev'essere anche un'occasione per evidenziare gli errori da non ripetere, perché sembra ormai chiaro che la possibilità di un'altra epidemia in un futuro prossimo sia un'ipotesi concreta. Vogliamo capire cosa è andato storto negli ospedali, nella fornitura dei Dpi, nelle case di riposo e in generale nella gestione della sanità da parte della Giunta di Palazzo Pirelli. Serve chiarezza, ora più che mai".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento