Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, Cracco e la Fase 2 Covid: "Piuttosto che usare il plexiglass chiudo il ristorante"

Così il celebre chef ha commentato scherzosamente alla trasmissione radio "Un giorno da pecora" l'ipotesi di separare i clienti con le barriere trasparenti nel suo locale

 

"Piuttosto che usare il plexiglass chiudo il ristorante". Così Carlo Cracco commenta ironicamente l'ipotesi di separare i tavoli dei clienti nel suo ristorante milanese una volta iniziata la Fase 2 dell'emergenza Covid-19.

Collegato telefonicamente alla trasmissione di Radio Rai "Un giorno da pecora", il celebre chef ha anche spiegato come il suo locale si stia attrezzando per riaprire in tutta sicurezza, sondando in particolare la possibilità di effettuare i tamponi a tutti i dipendenti del ristorante così da garantire la salute dei clienti.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento