Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, addio allo storico negozio di cravatte 'Andrew's Ties': "La crisi non ci lascia scelta". Video

La boutique in galleria Vittorio Emanuele II era un punto di riferimento per la sartoria artigianale milanese: "Anche Bill Clinton è stato nostro cliente"

 

La crisi economica causata dal Covid-19 fa un'altra vittima illustre tra i commercianti di Milano. Chiude infatti lo storico negozio di cravatte Andrew's Ties, la boutique in galleria Vittorio Emanuele II specializzata nella sartoria artigianale a prezzi accessibili per tutti. Una decisione, quella dei fratelli Zanellato (proprietari del marchio, ndr), motivata dall'altissimo costo dell'affitto dei locali che per due generazioni hanno ospitato il negozio di cravatte.

"Purtroppo dal Comune non ci sono venuti incontro e non abbiamo avuto alcuna agevolazione per pagare gli affitti - spiegano Andrea e Davide Zanellato - Anzi, siamo costretti a pagare gli arretrati anche per i mesi in cui la boutique è stata chiusa. Purtroppo le circostanze ci costringono a dire addio a questa location esclusiva. Pensiamo si tratti anche un po' di una scelta politica. Ormai in galleria si vedono solo i marchi delle grandi multinazionali, mentre la piccola manifattura locale non è tutelata in alcun modo".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento