rotate-mobile

Milano, studenti delle superiori fanno lezione in strada: "C'è chi abbandona la scuola a causa della Dad"

Didattica a distanza seduti sui marciapiedi per gli alunni degli istituti Carducci e Steiner: "Vogliamo studiare in presenza"

Libri, pc e una coperta. Così gli studenti degli istituti superiori Rudolf Steiner e Giosué Carducci hanno protestato lunedì 18 gennaio contro il rinvio delle lezioni in presenza deciso a causa dell'aggravarsi dell'emergenza Coronavirus. Una decisione, spiegano i ragazzi, che per l'ennesima volta relega il tema della scuola all'ultimo posto nell'elenco delle priorità di Governo e Regione, e che sta facendo aumentare i casi di abbandono scolastico.

Liceo Parini: gli studenti occupano l'istituto

"È un fenomeno preoccupante - raccontano gli studenti - Abbiamo sentito di molti ragazzi che stanno abbandonando gli studi proprio a causa della Dad. Le lezioni a distanza creano disagio tra molti ragazzi. Anzitutto perché in questo modo la scuola invade l'ambito familiare e casalingo, ma soprattutto perché mina quella socialità che solitamente aiuta una persona della nostra età a crescere e a stare in mezzo agli altri. Resteremo a fare lezione qui in strada finché non ci ridaranno le lezioni in presenza".

Video popolari

Milano, studenti delle superiori fanno lezione in strada: "C'è chi abbandona la scuola a causa della Dad"

MilanoToday è in caricamento