Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Se tengo io la mascherina potete farlo tutti»: la lezione di Lisa Noja al Parlamento. Video

Lo ha detto, fra gli applausi, la deputata di Italia Viva Lisa Noja

 

“Io trovo che sia mortificante che la presidenza debba invitare l’Aula al rispetto delle regole di base, mascherine e distanze. Io faccio molta fatica a tenere la mascherina in quest’aula perchè ho delle difficoltà respiratorie serie, allora se la tengo io per otto ore non c’è nessuno in quest’Aula che non abbia la possibilità di tenerla”. Lo ha detto, fra gli applausi, la deputata di Italia Viva Lisa Noja, disabile per via dell'atrofia spinale, parlando alla Camera dove il ministro della Salute Roberto Speranza ha tenuto le comunicazioni sulle nuove misure di contenimento del covid-19.

Chi è Lisa Noja

Laureata in giurisprudenza alla Cattolica di Milano, Lisa Noja è un avvocato civilista. Nata a Palermo, è stata eletta deputata per la Circoscrizione Lombardia 1 nelle elezioni politiche del 2018 con il Partito Democratico.

Ha ricevuto nel 2016 la delega alle politiche per l'accessibilità dal sindaco di Milano, Beppe Sala. A seguito della scissione del Pd da parte del gruppo dei parlamentari renziani, Lisa Noja aderisce il 19 settembre 2019 a Italia Viva, il partito fondato da Matteo Renzi.

"Oggi con il mio intervento alla Camera  - ha spiegato in serata su Facebook la deputata - sono stata dura contro chi non indossa la mascherina o non lo fa correttamente. Soprattutto quando questi sono colleghi. Perché chi rappresenta le Istituzioni deve dare l'esempio di come le regole si rispettino, sempre, anche quando è scomodo o faticoso. Ringrazio giornali e mezzi di informazione per aver dato voce al mio messaggio. Vi prego, non trascuriamo le norme basilari anti Covid. Facciamolo nel rispetto nostro, delle nostre famiglie, delle persone più fragili. E delle scuole e delle attività economiche del nostro Paese, che devono continuare a operare in sicurezza".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento