rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022

A Milano le donne iraniane si tagliano i capelli e bruciano il velo: video

Le immagini della protesta per l'uccisione di Mahsa Amini in piazza Cordusio

Le proteste per l'uccisione di Mahsa Amini in Iran sono arrivate anche a Milano. Un centinaio di persone, nella gran parte iraniani e iraniane, hanno manifestato in piazza Cordusio, angolo via Dante, nel pomeriggio di martedì. Vestiti di nero, tanti di loro hanno acceso dei lumini ai piedi di una foto della giovane morta. Molte ragazze presenti, forbici in mano, si sono tagliate i capelli in segno di ribellione e hanno bruciato il velo (hijab). Tra gli slogan urlati: "No alla dittatura", "libertà", "no all'hijab obbligatorio" e "vogliamo giustizia".

"Siamo contro il governo islamico dell'Iran che ora ha ucciso una ragazza perché indossava male il velo. E ancora non sappiamo quante persone hanno ucciso durante le ultime proteste per l'accaduto", le parole di una delle organizzatrici dell'evento a MilanoToday. "Amiamo l'Iran - racconta un'altra giovane - ma in molti siamo dovuti scappare perché lì non c'è nessuna libertà, ma solo la dittatura islamica". Nessuna  di loro vuole dare il nome e preferiscono restare anonime perché temono ritorsioni.

Milano protesta per la morte di Mahsa in Iran (Foto E. Dragotto)

Video popolari

A Milano le donne iraniane si tagliano i capelli e bruciano il velo: video

MilanoToday è in caricamento