Milano, +Europa in campo con Sala: "Mai con una destra che appoggia le politiche omofobe di Orban"

Il segretario del partito Benedetto Della Vedova ufficializza la candidatura al fianco del sindaco uscente in vista delle elezioni amministrative di ottobre

In campo con Beppe Sala contro una destra che appoggia apertamente le politiche omofobe del premier ungherese Orban. Così Benedetto Della Vedova, segretario nazionale di +Europa, annuncia la candidatura del suo partito a fianco del sindaco uscente di Milano per le prossime elezioni amministrative di ottobre.

"A Milano +Europa si schiera con Sala perché vuole mantenere la politica di una città dell'innovazione e dei diritti che attrae migliaia di studenti e lavoratori - ha dichiarato Della Vedova - Non scenderemo mai al fianco di un centrodestra che ha nella sua coalizione i partiti amici di Orban, il premier ungherese che vara delle leggi contro la comunità LGBT, contro le libere università e che ogni due per tre tuona contro l'Europa. Noi siamo l'opzione opposta: Unione Europea, integrazione e diritti, come quello all'eutanasia legale che stiamo sostenendo da mesi a fianco dell'Associazione Luca Coscioni".

Si parla di

Video popolari

Milano, +Europa in campo con Sala: "Mai con una destra che appoggia le politiche omofobe di Orban"

MilanoToday è in caricamento