Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, emergenza insegnanti: nelle scuole della Lombardia mancano 15mila docenti di ruolo

L'anno scolastico inizierà con una carenza di personale didattico che, come già negli anni passati, sarà supplita dai cosiddetti "supplenti"

 

È una vera e propria emergenza insegnanti quella che si prospetta per Milano e la Lombardia, dove a pochi giorni dall'inizio dell'anno scolastico mancano all'appello oltre 15mila professori di ruolo. A dirlo è la Gilda degli insegnanti di Milano che punta il dito sui molti prepensionamenti dovuti prima alla legge Fornero e poi al decreto "Quota 100" voluto dal governo a guida M5S-Lega.

"Il 28 agosto sarebbe dovuto essere pubblicato sulla Gazzetta ufficiale l'avvio dei "Pas" (i Percorsi abilitanti speciali per i docenti) - spiega Calogero Buscarino, vice coordinatore della Gilda provinciale di Milano - Purtroppo questa nuova crisi di governo ha ulteriormente rallentato la regolarizzazione degli insegnanti. Le soluzioni potrebbero essere molte, una su tutte il concorso straordinario, ma quella che in realtà manca è una politica scolastica di lungo periodo che miri ad avere concorsi per diventare docenti di ruolo ogni due o tre anni, e non ogni nove come accaduto in passato".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento