Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

'Banca della camorra': estorsioni e schiaffi agli imprenditori insolventi | Intercettazioni

Funzionava più o meno come una banca. C'era chi 'offiriva' denaro in contanti e c'era chi 'richiedeva' il prestito di quei soldi con urgenza. I tassi d'interesse, però, erano stellari e coloro che non rispettavano la 'parola' data venivano minacciati di morte. A gestire l'istituto di credito illegale nato attorno a piazza Risorgimento, una zona molto prestigiosa della città, sarebbero stati Vincenzo G. di 63 anni, Alberto F. di 54 e Alfredo M. di 46.

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento