Giovedì, 5 Agosto 2021

Il ministro Fontana attacca le famiglie gay, Sala le difende. Ecco cosa ne pensano i milanesi

Dopo la presa di posizione del ministro Fontana che ha attaccato le famiglie gay ("Non esistono", ndr) il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha ribattuto ponendosi esattamente dall'altra parte della barricata: "La contemporaneità è questa. E ignorare una parte consistente della società è profondamente sbagliato - ha detto il primo cittadino - Se il ministro la vede così, e non è da oggi, vediamo come intenderà svolgere le sue funzioni. Tutto quello che noi potremo fare al contrario sulla via dei diritti - ha concluso - lo faremo". Abbiamo allora fatto un giro in città per chiedere ai cittadini la loro idea su una questione sempre così attuale e controversa.

Si parla di

Video popolari

Il ministro Fontana attacca le famiglie gay, Sala le difende. Ecco cosa ne pensano i milanesi

MilanoToday è in caricamento