Venerdì, 30 Luglio 2021

La Ferrari nel posto del disabile: "Il lusso non è maleducazione"

Il presidente di Montenapoleone District, l'associazione dei commercianti nel cuore della moda milanese, condanna fermamente l'episodio accaduto lunedì 18 settembre in via Montenapoleone dove il padre di un ragazzo disabile si è trovato il parcheggio occupato da una Ferrari subendo una violenta reazione alla richiesta di spostare l'auto. "Il lusso non è maleducazione - ha detto Guglielmo Miani - noi siamo il simbolo dell'eleganza e dello stile e ci aspettiamo che i nostri clienti siano altrettanto cortesi con le persone". Il padre del ragazzo ha sporto denuncia, alcuni presenti avevano appuntato il numero di targa prima che la Ferrari andasse via consegnandolo agli agenti delle volanti giunti sul posto poco dopo.

Si parla di

Video popolari

La Ferrari nel posto del disabile: "Il lusso non è maleducazione"

MilanoToday è in caricamento