Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Zhang, Zanetti e Cambiasso, che festa nella sede dell'Inter (e scatta il coro contro i cugini)

Nella sede di viale della Liberazione si celebra lo scudetto. E non manca un pensiero ai cugini

Bandiere, applausi, un pizzico di commozione e un pensiero ai cugini. Festa grande domenica nella sede dell'Inter di viale della Liberazione, dove il presidente Steven Zhang, il dirigente Javier Zanetti - storico capitano nerazzurro - ed Esteban Cambiasso - tra i simboli del Triplete - hanno voluto celebrare lo scudetto conquistato grazie alla vittoria a Crotone e il contemporanea pareggio dell'Atalanta a Reggio Emilia col Sassuolo. 

E Lukaku va in giro per Milano con la bandiera

I due ex calciatori e il numero uno del club si sono dati appuntamento sul tetto della "casa" della società e hanno salutato i tifosi radunati in strada sventolando un bandierone nerazzurro e saltando al grido di "Chi non salta rossonero è". Evidente la gioia negli occhi dei due ex calciatori - che erano nell'ultima rosa dell'Inter campione d'Italia - e del presidente, che poi sempre sui social ha voluto ringraziare i tifosi, lo staff, i giocatori e l'allenatore Antonio Conte. 

Assembramenti e problemi con la polizia, polemiche sulla festa scudetto

Trentamila persone in Duomo per la festa dell'Inter

Si parla di

Video popolari

Zhang, Zanetti e Cambiasso, che festa nella sede dell'Inter (e scatta il coro contro i cugini)

MilanoToday è in caricamento