rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024

"La mia storia tra le dita": il fumetto che racconta la solitudine dei malati di tumore. Video

Gli studenti dell'artistico di Busto Arsizio hanno dato vita a una serie di fumetti che raccontano la storia della 50enne milanese Simona Negri, alle prese con le mille difficoltà quotidiane di chi soffre per una malattia debilitante

Un fumetto per raccontare la lotta contro i tumori e la solitudine che troppo spesso i malati devono affrontare durante le cure. Si chiama "La mia storia tra le dita" il progetto solidale nato dalla mente di Simona Negri, milanese alla prese con un sarcoma, e gli studenti del liceo artistco Paolo Candiani di Busto Arsizio. Da ormai 7 anni Simona è in cura presso l'ospedale Gaelazzi di Milano, e la sua vita è costellata di tante piccole battaglie quotidiane: dai gesti più semplici alle difficoltà nello spostarsi su lunghi tragitti, fino alle discriminazioni, spesso velate, sul lavoro. 

Per raccontare tutto questo Simona si è rivolta all'amica Alessia, professoressa del Candiani, con la quale ha deciso di dare vita a un progetto scolastico nel quale i ragazzi del liceo avrebbero dovuto rappresentare in forma grafica le storie raccontate dalla milanese. Ne è nata così una serie di sei fumetti, che ritraggono Simona attraverso gli occhi dei giovani artisti del liceo varesino, e che vedono lei e i suoi medici nei panni di super eroi, o di personaggi simili ai tanto amati protagonisti dei Peanuts.

"Più di tutto ci ha colpito la sua capacità di affrontare sempre tutto con il sorriso", raccontano i ragazzi del liceo artistico Candiani mentre spiegano il progetto. "È stato difficile all'inizio - spiegano Simona e la professoressa Alessia Recupero - Non è semplice riuscire a rendere attraverso un fumetto la solitudine e l'indifferenza che circondano chi affronta una malattia che lo rende di fatto invalido. I ragazzi tuttavia hanno fatto dei lavori stupendi, che fanno capire quanto sia difficile vivere nei panni di un paziente oncologico. Lo scopo finale del progetto sarà quello di pubblicare l'opera e donare i proventi a progetti di inclusione sociale dell'ospedale Galeazzi".

Video popolari

"La mia storia tra le dita": il fumetto che racconta la solitudine dei malati di tumore. Video

MilanoToday è in caricamento