Rubano nelle auto del centro commerciale mentre le vittime depositano il carrello

Si appostavano (in auto) nel parcheggio del centro commerciale di Arese in attesa che una vittima caricasse la propria vettura con la spesa appena effettuata e poi si allontanasse per lasciare il carrello. Senza chiudere a chiave l'auto. E, in quegli istanti, correvano a rubare la borsa o altri oggetti rimasti incustoditi per poi dileguarsi ad alta velocità.

Infine si recavano a Senago per "prelevare" da uno sportello bancomat (sempre lo stesso) il denaro contante con le carte appena rubate. L'identificazione dei due malviventi è stata possibile, per i carabinieri di Arese, proprio grazie alle telecamere dello sportello bancario. Così agli arresti è finito un uomo di 44 anni mentre la sua compagna, di 39 anni, ha rimediato al momento una denuncia. Entrambi rispondono di furto aggravato.

Sono ufficialmente domiciliati in provincia di Monza. Le immagini delle riprese interne del parcheggio parlano chiaro: la tecnica era affinata e sempre uguale. I due sono accusati di sette furti commessi alla fine del 2016 ai danni di altrettante donne dai 55 agli 80 anni. 

Si parla di

Video popolari

Rubano nelle auto del centro commerciale mentre le vittime depositano il carrello

MilanoToday è in caricamento