rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022

Prostituzione gay minorile a Milano, arrestati nove "incensurati e insospettabili" | Video

Pagavano ragazzini gay conosciuti online per fare sesso: per questo motivo sono state arrestate nove persone per prostituzione minorile tra Milano e Pavia. Il blitz dei carabinieri è avvenuto mercoledì mattina.

Tra le persone finite in manette ci sono liberi professionisti, imprenditori, operai e padri di famiglia. Tutti italiani, tra i trenta e i sessanta anni, e definiti dagli investigatori: "incensurati e insospettabili". Vivevano a Milano, Abbiategrasso, Garbagnate Milanese e Vigevano. Due di loro sono finiti in carcere mentre gli altri ai domiciliari, tra questi c'è un uomo ancora ricercato perché fuggito in uno stato europeo. In casa di uno degli accusati sono state rinvenute settecento pastiglie di ecstasy e sessanta grammi di cocaina.

Le vittime accertate dovrebbero essere tre - un italiano e due sudamericani - ma i ragazzini del giro potrebbero essere una decina - tra i dodici e i diciassette anni e di varie nazionalità -, ma su di loro c'è il massimo riserbo (LEGGI LA NOTIZIA).

Video popolari

Prostituzione gay minorile a Milano, arrestati nove "incensurati e insospettabili" | Video

MilanoToday è in caricamento