Alla Stazione Centrale apre il 'Giardino delle bambine e dei bambini di tutto il Mondo'. Video

A Milano lo spazio giochi creato da Unicef e Comune nel 30° anniversario della firma della convenzione Onu sui diritti dei più piccoli da parte dell'Italia

Un parco giochi riservato ai più piccoli per sensibilizzare sul tema dei diritti dell'infanzia troppo spesso negati. È il 'Giardino delle bambine e dei bambini di tutto il Mondo', lo spazio voluto da Unicef e Comune di Milano in piazza Luigi di Savoia (accanto alla Stazione Centrale, ndr) e inaugurato giovedì 27 maggio nel giorno del 30° anniversario della firma, da parte dell'Italia, della convenzione Onu sui diritti dei minori.

"Questo è un posto dedicato esclusivamente ai bambini - spiega Alberto Colorni, presidente del comitato milanese dell'Unicef - Gli adulti possono entrare solo se accompagnano un minore. È il primo passo per una politica che metta al centro i più piccoli e i loro diritti, che arriva dopo un anno come quello appena trascorso, dove a causa del Covid molte bambine e bambini hanno sofferto per il lockdown. Riportare al centro della politica le loro esigenze è anche un modo per migliorare la città stessa".

Si parla di

Video popolari

Alla Stazione Centrale apre il 'Giardino delle bambine e dei bambini di tutto il Mondo'. Video

MilanoToday è in caricamento