Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una “casa” per le api in pieno centro a Milano: ecco di cosa si tratta

 

C'è un condominio, un grattacielo e un monolocale per le api nel giardino temporaneo inaugurato martedì in piazza XXV aprile a Milano.

Il piccolo 'Pratofiorito' - ideato dall’architetto Davide Fabio Colaci, assieme al progettista del verde Dario Valenti e ai suoi studenti del Politecnico - ha l'obiettivo di stimolare la biodiversità urbana seguendo l’evolversi della primavera, dando così la possibilità alle api - sempre più in via di estinzione - di trovare il proprio habitat all’interno del nostro ecosistema.

Fino al 12 maggio, infatti, questo progetto - promosso da Eataly e dalla Fondazione Slow Food per la biodiversità e patrocinato dal Comune di Milano - offrirà un prato al capoluogo lombardo, con oltre trenta specie di piante e fiori, che con il tempo raggiungerà il metro e mezzo di vegetazione.  Al termine di questi quaranta giorni, tutto quello che verrà piantato nel 'Pratofiorito' sarà ridistribuito nei diversi giardini della città, continuando a garantire verde urbano. 

"Milano sta cambiando e non è solo grazie alle istituzioni, ma alle imprese e a progetti come questo", ha dichiarato l'assessore all'Urbanistica, Verde e Agricoltura, Pierfrancesco Maran, che ha proseguito: "Il problema della qualità dell’aria è rilevante. Non c’è la bacchetta magica per risolverlo, ci sono tante soluzioni e l’incremento del verde è una di queste. Il Comune sta facendo la sua parte, ma non basta se non fanno lo stesso anche le imprese e i cittadini. Se andiamo avanti in questa direzione otterremo ottimi risultati”.

Piazza XXIV maggio, l'intervento per proteggere la quercia secolare

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento