Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, haters le bucano le gomme dell'auto perché ha il posto per disabili: l'odissea della 26enne in sedia a rotelle. Video

In via Pacini 13, a Milano, l'episodio di discriminazione ai danni della giovane Priscilla, che ha deciso di fare un picchetto sul suo parcheggio per sensibilizzare i cittadini sulla vicenda

 

Le hanno tagliato le gomme dell'automobile per ben due volte perché invidiosi del parcheggio riservato per disabili. È la storia di Priscilla Losco, 26enne di Milano che a causa della sua condizione ha ottenuto dal Comune un posto auto tutto per sé, con tanto di numero di matricola stampato sul cartello stradale.

L'assegnazione del parcheggio, tuttavia, non dev'essere andato giù a qualche cittadino, che evidentemente invidioso del parcheggio con strisce gialle a lei riservato all'altezza del civico 13 di via Pacini, ha deciso di compiere ripetutamente un gesto vandalico sulla vettura della di Priscilla, tagliandole le gomme.

"È già accaduto due volte in quattro giorni - spiega la ragazza, che ha deciso di fare un picchetto sul proprio posto auto per sensibilizzare i cittadini sulla vicenda - Ora ci manca solo che mi buchi le gomme della carrozzina. L'ho anche scritto su un cartello qui accanto al parcheggio. Sono in sedia a rotelle da quando ho avuto un incidente d'auto. L'unico tragitto che ora faccio è quello per le visite settimanali in ospedale. Vorrei non aver bisogno del posto per disabili... Vorrei usare il bonus bici o noleggiare un monopattino, e invece sono qui a chiedere di poter godere liberamente di questo "privilegio", se così può essere chiamato".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento