Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, apre l'hotel Covid per senzatetto: stanze per la quarantena e assistenza medica da Emergency

In viale Fulvio Testi la struttura con 12 posti letto per la quarantena dei senza dimora gestita dalla onlus di Gino Strada con il Comune e la cooperativa "Spazio aperto servizi"

 

Dodici stanze per senza dimora, bagni, aree giorno e l'assistenza medica di Emergency. È il Covid Hotel di viale Fulvio Testi 302, a Milano: una struttura realizzata nell'ambito del piano freddo grazie alla collaborazione tra il Comune, la cooperativa "Spazio aperto servizi" e la onlus fondata da Gino Strada.

"Sarà una struttura che accoglierà i senzatetto dei centri che aderiscono al piano freddo del Comune di Milano, e persone che in generale sono ospiti di centri accoglienza - spiega l'assessore alle Politiche sociali Gabriele Rabaiotti - Qui le persone che manifesteranno sintomi riconducibili al Coronavirus potranno essere isolate adeguatamente, evitando così che si creino focolai nelle strutture di assistenza e nei dormitori".

"È un po' difficile prevedere quanto sarà il tempo di permanenza di ogni ospite nel Covid Hotel, ogni persona ha il suo percorso - spiegano Francesca Bocchini, project manager del team Covid Milano di Emergency, e Giovanni Raulli, direttore area Emergenze sociali di "Spazio aperto servizi" - Ospiteremo sostanzialmente due tipologie di pazienti: quelli sintomatici e i contatti stretti di questi ultimi. Per entrambi sarà effettuato il tampone all'ingresso, dopodiché saranno messi in isolamento ognuno nella propria stanza, con assistenza e monitoraggio continuo da parte del nostro personale".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento