Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ibra, Mahmood e Noemi: i vip testimonial della Giornata della Memoria per le vittime della Shoah. Video

Su Instagram la campagna social in cui gli influencer racconteranno le vite delle 121 persone deportate o uccise alle quali sono dedicate le pietre d'inciampo di Milano

 

Una campagna social per non dimenticare le vittime della Shoah nonostante le restrizioni imposte dal Covid-19. Così il "Comitato milanese Pietre d'inciampo" ha voluto celebrare la Giornata della Memoria, "ingaggiando" i vip di Milano per raccontare con una Instagram Story ciascuna delle vite che stanno dietro ai nomi incisi sulle cosiddette pietre d'inciampo: le targhe sparse per le strade di Milano che commemorano i milanesi deportati e uccisi nei campi di concentramento nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale.

"Quest'anno le Pietre d'inciampo saranno anche virtuali - spiega in un comunicato il Comitato milanese Pietre d'inciampo - Le loro storie saranno rilanciate dai profili Instagram di alcuni tra i più importanti influencer italiani per fare inciampare anche i più giovani sul ricordo dei deportati nei lager nazifascisti". Tra i nomi che hanno aderito alla campagna ci sono: Zlatan Ibrahimovic e altri calciatori del Milan, i cantanti Mahmood, Noemi, Elisa, Ministri, Selton e Ghemon, Costantino della Gherardesca, Stefano Boeri e il sindaco di Milano Beppe Sala. "Ciascuno di loro, nel Giorno della Memoria - spiega ancora il comitato - condividerà un post a sua scelta, adottando così una pietra d’inciampo per 24 ore. Un modo per ricordare, anche in ottica 2.0, la più grande tragedia del ‘900".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento