rotate-mobile

Stati generali dell'immigrazione, tutto pronto per il meeting. Ispettori nei centri di accoglienza

Milano si prepara agli stati generali dell'immigrazione che si terranno dal 17 al 20 novembre prossimo all’Anteo Palazzo del Cinema cui parteciperanno molti relatori, tra i quali il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina, Mario Morcone, Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno, Emma Bonino già Ministro degli Affari Esteri e Carlotta Sami, Portavoce Unhcr (Alto Commissariato per i Rifugiati delle Nazioni Unite) insieme all’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino.

Intanto gli ispettori esterni componenti la “Task Force” coordinata da Alessandro Giungi si sono presentati a sorpresa alla porta dei diversi centri chiedendo di poter visitare i locali e parlare con gli ospiti. Nessuna visita programmata dunque (come del resto avviene con i commissari del Ministero dell’Interno) per verificare di persona la qualità dell’accoglienza e il benessere delle persone ospitate scoprendo che nel complesso nessun centro presenta gravi carenze, anzi in alcuni casi ci sono delle situazioni da premiare, come i micro-team di operatori, l’adesione al “progetto tratta” e la personalizzazione dei colloqui.

Benché alla fine tutti i centri siano stati promossi, ci sono per tutti alcuni debiti da recuperare. Gli ambiti dove non si raggiunge la sufficienza riguardano i tempi di permanenza nei centri (molto lunghi, tra i 9 mesi e i 2 anni); la gestione dei soggetti vulnerabili; l’assistenza per l’ottenimento dei documenti legati ai servizi; i corsi di italiano con numero adeguato di ore.

Le verifiche sono durate sei mesi (da gennaio a giugno 2017) e hanno riguardato sia i Cas - Centri di accoglienza straordinaria sia i centri Sprar - Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. Sono stati visitati i Cas: Zoia (chiuso a marzo), Casa Suraya, Pedroni, Mambretti, Pollini, Sammartini 118 (ridimensionato a fine aprile), Aldini, Carcano. Sono stati visitati i centri Spar: Stella, Gorlini, Sammartini 75, Casa della Carità (disagio mentale).

Video popolari

Stati generali dell'immigrazione, tutto pronto per il meeting. Ispettori nei centri di accoglienza

MilanoToday è in caricamento