rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

Riciclavano denaro all'estero e lo reinvestivano acquistando case in Italia: maxi sequestro da 25 milioni

Smantellata dalla guardia di finanza di Milano la rete finanziaria che serviva a ripulire i proventi illeciti di due società immobiliari attraverso aziende di comodo in Slovachia, Ungheria e Polonia

Ammonta a circa 25 milioni di euro l'entità del sequestro prevenitivo effettuato dalla guardia di finanza di Milano nei confronti di due società immobiliari, sotto indagine per bancarotta fraudolenta, riciclaggio e frode fiscale.

Secondo le fiamme gialle sarebbero colpevoli di aver ripulito proventi illeciti derivanti da evasione dell'iva e creazione di fittizi crediti d'imposta attraverso società di comodo sparse tra principato di Monaco, Ungheria, Polonia, Slovachia, Turchia, Francia e Germania. I soldi erano poi reinvestiti nell'acquisto di beni immobiliari e nuovi asset mobiliari proprio in Italia. 38 gli avvisi di conclusione delle indagini notificati dai finanzieri unitamente alla misura di custodia cautelare patrimoniale.

Video popolari

Riciclavano denaro all'estero e lo reinvestivano acquistando case in Italia: maxi sequestro da 25 milioni

MilanoToday è in caricamento