Incendio alle case Aler, parlano gli sfollati: "È il terzo in poche settimane, è doloso"

In via Mar Jonio, quartiere San Siro di Milano, alcuni inquilini sono costretti ad abbandonare la propria abitazione dopo un rogo che ha devastato un sottotetto: "Cantine e sottoscala preda di pusher e abusivi"

Mostrano i video dell'incendio che li sta costringendo a lasciare la casa di una vita mentre caricano in auto sacchi pieni di tutti i loro averi. Li troviamo così, a pochi giorni dal rogo, gli abitanti di via Mar Jonio, quartiere San Siro di Milano, dove nella notte di sabato 25 settembre le fiamme hanno distrutto due appartamenti, uno dei quali è un sottoscala al civico 9 con dei buchi nel soffitto talmente grandi che si filtra la luce del sole.

"Siamo quasi certi che sia doloso - spiegano con la rabbia tra i denti alcuni inquilini - È il terzo in poche settimane, e non pensiamo sia un caso. Qui i sottoscala e le cantine sono piene di spacciatori e abusivi, e le case cadono a pezzi. Basta uno che butta un mozzicone di sigaretta acceso e prende fuoco il palazzo. Lì sopra c'è di tutto".

"Ci chiediamo dove siano Aler e la Regione Lombardia - dichiara la consiegliera del PD Carmela Rozza - Questo quartiere è stato oggetto di un maxi investimento, e questi sono i risultati. Bisogna che si incrocino i dati degli abitanti abusivi con quelli delle questure per cacciare dalle case popolari i delinquenti, non le persone per bene in modo indiscriminato, come spesso accade".

Video popolari

Incendio alle case Aler, parlano gli sfollati: "È il terzo in poche settimane, è doloso"

MilanoToday è in caricamento