Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, gli infermieri dell'ospedale Sacco di Milano: "La situazione è drammatica, serve più personale"

Gli operatori sanitari, in presidio davanti all'azienda ospedaliera, chiedono assunzioni e mezzi per combattere la seconda ondata della pandemia

 

Un sit-in per chiedere le assunzioni promesse da Governo e azienda ospedaliera, ma soprattutto per denunciare la grave situazione dei ricoveri nei reparti Covid-19. Così infermieri e oss del Sacco hanno manifestato lunedì 2 novembre davanti all'azienda ospedaliera milanese, chiedendo i contratti promessi quest'estate per il personale ospedaliero.

"I numeri sono in costante ascesa e la situazione è grave - spiegano oss e infermieri - Nonostante questo il personale in ospedale è carente. Diversi colleghi si stanno ammalando nei reparti Covid e non essendoci sostituti quelli rimasti devono coprire i turni. Quest'estate ci erano state promesse assunzioni a tempo indeterminato che però non stanno arrivando, mentre le corsie continuano a riempirsi sempre di più. Chi nega l'emergenza dovrebbe venire a farsi un giro in terapia intensiva per rendersi conto della realtà".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento