Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Aggredito perché gay? Me lo sono inventato": la confessione Instagram di Marco 'Iconize' Ferrero

L'influencer, lo scorso 20 maggio, aveva denunciato sui social di aver subito un pestaggio con insulti omofobi a causa del suo orientamento sessuale

 

"Aggredito e insultato perché gay? Tutto falso, me lo sono inventato". La confessione arriva da Marco Ferrero, influencer di Instagram con il nickname 'Iconize', che lo scorso maggio aveva denunciato su Instagram di essere stato picchiato e denigrato in un'agguato omofobo a causa del suo orientamento sessuale.

"Mi scuso con tutti i fan e con Barbara D'Urso", dice ora Ferrero in un nuovo video IG, spiegando che in realtà si sarebbe trattato di un gesto di autolesionismo. "Era un periodo molto buio. Tutti ne abbiamo e tutti facciamo delle grandi ca**te. Mi vergogno profondamente di quel che ho fatto“, conclude l'influencer annunciando una pausa dai social.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento